Ucci ucci, sento odor di cristianucci.

Cosa vuol dire?

Detto quando si crede di aver trovato qualcosa.

La frase la dice l'orco, nella fiaba di Pollicino, rientrando e avendo l'impressione di aver sentito odore di bambini (pollicino e i fratelli nascosti dalla moglie dell'orco).

"Appena entrato, cominciò a fiutare a destra e a sinistra, insospettito.
Ucci ucci sento odor di cristianucci! 
Ma no, e l'odore della carne dei cervi - disse sua moglie, tremando.
Ma l'Orco non si lasciava ingannare, conosceva troppo bene l'odore di carne umana.
Ucci ucci sento odor di cristianucci!
Si diresse spedito verso la credenza, e con le sue manone tirò fuori uno per uno i sette fratellini, più morti che vivi per la paura. — Bene, benissimo. Ecco un ottimo pranzo per domani. E cominciò ad affilare un enorme coltello.
Aveva già afferrato per il collo il fratellino più grande, quando sua moglie intervenne.
"



Seguici su Facebook

E segnalaci un detto